Appello urgente per 6 gatti a Taranto

Appello urgente per 6 gatti a Taranto

Condividiamo questo appello urgente per 6 gatti che ora vivono a Taranto, per informazioni aggiuntive il riferimento è Patrizia, tel 3382595220.

Cashemire, Cino, Lea, Leo, Principe, Violino: questi sei gatti sono sempre vissuti in casa. La persona che se ne occupa è molto anziana ed è stata sfrattata (sfratto esecutivo).

Sono gatti molto buoni e coccoloni, alcuni con qualche lieve problema alle gengive, ma certamente un problema risolvibile. Tutti loro meriterebbero una casa, si trovano a Taranto ma non è un problema portarli a Bologna o in altra città raggiungibile in treno.

Vi preghiamo di condividere questo appello per trovare una nuova adozione a questi sei gattoni, grazie.

Cachemire del 2016 fratello di Leo e Lea il più timido di tutti ma cmq buono. Ha un orecchio piegato per un intervento che ha avuto.

Cino del 2015, buonissimo, mangia solo umido, non gli piacciono i croccantini

Lea del 2016. Gatta spettacolare super dolce, delicata patatona.

Leo del 2016 fratello di Lea anche lui buonissimo e tranquillo.

Principe del 2014 buono coccolone dolcissimo, il gatto che chiunque sogna di avere vicino a sé. Ogni tanto ha problemi alle gengive.

Violino del 2016 un gatto da compagnia molto buono ed educato. Recentemente ha cominciato ad avere qualche problema alla gengive anche lui.

Per qualsiasi informazione si può chiamare Patrizia al 3382595220.


Stampa   Email

5 per mille

Accesso al pubblico

Tutti i giorni dalle 9:00 alle 11:00, solo su appuntamento.

Vuoi passare a trovarci?

Ti chiediamo per favore di chiamare prima il nostro numero 377.210.2852 per concordare un appuntamento, date le restrizioni dovute al Covid-19. Grazie!

Contatti

Associazione MONDO GATTO

Sede Legale

Via Fratelli Bastia 51, 40010 Padulle di Sala Bolognese (BO)
CF: 91270190373

Sede Operativa (Gattile)
Via Allende, 40139 Bologna

377.210.2852 (per appuntamenti)
347.583.1355 oppure 328.482.1553
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vita da Oasi